La guida alle migliori enoteche di Milano

Enocratia

Enocratia

Per voi
  • N. di etichette in vendita
  • N. di etichette alla mescita
  • Proposta culinaria
  • Accoglienza e conoscenza vino
  • Prezzi

AVVERTENZA: Da settembre 2013 Enocratia ha chiuso.

Siamo in pieno centro, dalle parti di Corso Magenta, con l’Università Cattolica a due passi.

Giovane lo staff, giovanissimo il locale, aperto da poco più di un anno.

Difficile “categorizzarlo”: è enoteca, da asporto o mescita, è winebar, è ristorante, in questo caso con cantina davvero notevole.
Ma la proposta di Anna Vitolo e Davide Mingiardi non è di quelle classiche, anzi.
Galeotta la visita al bistrot di Enrico Bernardo durante un viaggio parigino dei nostri: lì, è bene saperlo, non sono i vini ad essere abbinati ai piatti, ma esattamente il contrario.


E’ il vino ad essere protagonista nel menù, servito al bicchiere. Il piatto preparato in cucina rappresenterà l’abbinamento.
Ma è possibile anche cenare in maniera convenzionale, ça va sans dire.
L’ottima linea di cucina, affidata all’estro di Eugenio Boer e Francesca Lecchi, permette di spaziare tranquillamente tra le oltre 300 etichette, tutte al bicchiere.

E non si tratterà mai di proposte scontate, “sicure”.
Protagonisti sono i piccoli produttori, con una particolare attenzione sui cosiddetti “naturali”, il tutto con ricarichi davvero minimi.

Per un aperitivo, una cena, soprattutto per bere bene.

NOTA DI REDAZIONE: l’idea di EnotecheaMilano.it è nata e si è sviluppata durante tante serate presso questa enoteca.
Abbiamo cercato di essere più oggettivi possibili, ma per una volta ci piace essere in “conflitto di amicizia” 🙂

Enocratia – Il Governo del Vino
www.enocratia.com | Via Sant’Agnese 14 Milano [Mappa] –  Tel. 02 36525816

ORARI Aperto dalle ore 18 tutte le sere (escluso domenica)

Recensito il 21/11/2011

2 Commenti

  1. Motiva il tuo voto…

  2. A mio avviso il ristorante è uno dei più interessanti oggi a Milano tra le cucine ad “alto livello di creatività”.
    Decisamente consigliato.
    Vi consiglio anche di scegliervi anche le bottiglie da berci insieme …. infatti la formula che prevede per ogni piatto un calice di vino abbinato, a mio avviso funziona male: si rischia di stare per molto tempo a tavola senza niente da bere.
    Per il vino molte chicche di buon livello ma i ricarichi non mi sono sembrati affatto “minimi” come scritto da voi …..

Dai il tuo voto a questa enoteca

Inserisci il tuo voto


Trackbacks/Pingbacks

  1. Prezzi folli a Milano | Il Vino degli altri - [...] stato a Enocratia, “Il Governo del vino” di Milano, Via Sant’Agnese 14. Un posto molto lodato tra chi ama…