Avvinare,  Eventi

Vinitaly 2012: internet, chi l’ha visto?

2012: a Verona probabilmente credono alla profezia dei Maya e pensano che questo sarà l’ultimo Vinitaly, se no, non si spiega la debacle, ancora una volta, della comunicazione dell’evento più importante (?) del vino italiano.
Domenica e lunedì (probabilmente i giorni di maggior afflusso), il collegamento internet tramite 3G è stato praticamente inesistente, completamente saturato. Non è andato meglio alla normale rete telefonica, che per molte ore in molti stand era pura utopia, con tutte le conseguenze di appuntamenti saltati ed incazzature.

Comprati il wi-fi dell’Ente Fiera, dirà qualcuno. Ebbene anche questo è andato in down. Era ovvio, chi voleva comunicare con il resto del mondo usando un mezzo come internet, non poteva con smartphone, tablet e portatili ed ha provato acquistando la costosa connessione wi-fi del Vinitaly…con il risultato di saturare anche quella.

Sentiremo le solite giustificazioni, migliaia di persone in pochi kilometri quadrati, ma chissà perché allo stadio per le partite clou telefoni e connettività ci sono. Forse che qualcuno investe in infrastrutture tecnologiche? E qualcuno no?

E così aziende come Planeta (ma è solo una delle tante), vedono sfumare i loro sforzi per comunicare in modo moderno ed efficace. L’anno prossimo sarà meglio usare i segnali di fumo…

Se ne parla anche su Aristide ed Appunti di Gola

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.