Centro storico,  Enoteche vendita,  Tutte,  Wine Bar - Enoteche al calice

Bottega del vino

Corso Genova, una di quelle zone di Milano che meno sono cambiate negli ultimi anni. Tanti vecchi negozi convivono con qualche nuova apertura e restyling.
Di sicuro non passa inosservata la mega scritta “La Coloniale” posta sopra quattro vetrine di un piccolo supermercato. Subito lì a fianco le tre vetrine di “Bottega del Vino“, sempre della stessa proprietà di La Coloniale.

Un’enoteca vecchio stampo, con due ingressi, uno alla zona “mescita” ed una alla zona “vendita”, ma una volta dentro si può passare da una parte all’altra, schivando le migliaia di prodotti stivati nel negozio.


Nella zona vendita tantissimi vini ovviamente, ma anche tanti amari e distillati, oltre ad alimenti ricercati (jamon serrano, caviale, ecc.). Le bottiglie sembrano lasciate un po’ alla rinfusa, quasi in stile hard discount, 3 bottiglie di Krug su uno scaffale, altre scatole di champagne da un’altra parte.

La sensazione è di disordine, ma quel disordine dato più dal continuo arrivo di nuovi prodotti e dalla mancanza di spazio, che da uno stato di abbandono. Ed è divertente girare guardando ogni angolo e scovando qualcosa di interessante.

I tipi di vini in vendita con i cartelli dei prezzi fosforescenti, danno l’idea del vecchio emporio, dove non ti stupiresti di vedere il sapone di marsiglia a fianco ad un Dom Perignon. Ma qui troverete solo vino e specialità gastronomiche. E soprattutto con ottimi prezzi. Non sembra infatti di essere in centro.
Certo i vini sono quasi sempre di nomi noti, ma non è difficile trovare anche piccoli produttori o qualcuno di meno conosciuto.

Passando nella zona mescita, vi sembrerà di essere in un vecchio bar, con la bandiera del Milan appesa ed i tavolini non certo di design.

Un grosso cartello vi evidenzierà però i vini in mescita con i relativi prezzi.

Champagne per primi e con i nomi più comuni non per caso. Una parte della clientela, deve aver ispirato i primi film di Vanzina. Non è strano trovare nei tavolini fuori il classico “sciur Zampetti” che beve un calice di champagne. Ma non fatevi incantare, buona parte della clientela sono gli abitanti del quartiere che qui si incontrano per parlare di calcio, bere un calice di buon vino e prendere in giro i compagni di bevuta.


Una zona è dedicata solo agli habitué, con una parete piena di calici ed un nome che identifica il “padrone dei calici”. Fantastico!

Come la parte vendita, anche qui i prezzi alla mescita sono ottimi. Con 3,5 Euro potete bere un piacevolissimo Petit Arvine di La Source, riempiendovi un piattino di olive, alici, insalata di polpo e qualche crostino.

In definitiva un’ottima enoteca, dove la sostanza conta più della forma.

BOTTEGA DEL VINO
Sito web | Corso Genova 19 – 20123 Milano [Mappa] – Tel. 02 58102346

ORARI
Sempre aperto dal Lunedì alla Domenica dalle  8.00 alle 20.30 continuato. Aperitivo dalle 18.30.

Visitato in data 01/05/12

Un commento

  • Giorgio 'Ambrosio

    Un luogo che ricorda la Milano che non c’è più. Il proprietario, esperto nel settore,ha in se i valori che assicureranno il prosequio della “vecchia” cantina in chiave moderna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.