Varie

Dall’altra parte del bancone: aprire la mia enoteca

lacieca_nera-nosfondoQuesto post è molto personale. Da fine giugno 2013, insieme a Michele, Pietro, Ermanno e Marco (soci ed oggi amici) abbiamo aperto la nostra prima enoteca (ad esclusione di Michele, che di precedenti ne ha parecchie).

Per me che nella vita faccio (ancora) un altro lavoro, ma che sono sempre stato appassionato di vini, è stato come passare dall’altra parte del bancone.

Un’avventura esaltante, difficile, stancante, che ha messo a dura prova anche i rapporti personali (non tanto con i soci, visto che vedevo più loro della mia famiglia), ma ha permesso di metterci tutti in gioco ed aprire un posto che un po’ ci assomiglia.

Piccolo, caldo, accogliente. Con il vino che non è una scusa per bere qualcosa, ma è il motivo per cui si viene a bere qualcosa.
Si parla, si discute e ci si scambiano nomi di nuovi produttori o di vini.
Un astemio ci ha fatto forse il miglior complimento “sembra di essere al bar dello sport, ma invece di calcio si parla di vino”.

Vorremmo avere giornate di 40 ore per finire di verniciare quell’angolo o concludere le tante piccole e grandi cose che ancora mancano (o magari per aggiornare il proprio blog).
Un po’ troppe cose fatte non benissimo, tranne una: i vini.
Selezionati da distributori appassionati o da amici produttori, che ci convincono non solo per i prodotti che fanno, ma anche per quello che comunicano, per la passione che ci mettono.
E se noi riusciamo ad essere un piccolo tramite tra loro, i loro territori, i loro vini e le persone che sono oltre il bancone, siamo soddisfatti e quando chiudiamo alle 2 di notte abbiamo quel sorriso sornione di chi sa che sta facendo qualcosa con passione e che comunque vada, può essere più che soddisfatto di se stesso.

La Cieca Enoteca
Via Carlo Vittadini 6, Milano
http://www.lacieca.it

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.