Avvinare

Tipologie del vino

Il mondo del vino è molto vario, così come le tipologie di vino. Fermo, frizzante, passito, rosato, novello, eccetera eccetera.

Se poi guardiamo ai metodi di produzione potremmo trovare uve prodotte in modo convenzionale, con lotta integrata, regime biologico e biodinamico.

Orientarsi non è facile e c’è un solo modo: studiare ed informarsi.

Intanto cominciamo da una prima distinzione: fermo e frizzante.
La distinzione in questo caso è sulle bollicine, nel primo caso assenti e nel secondo presenti.
Nei vini frizzanti le bollicine non sono state aggiunte (nell’acqua minerale si direbbe addizionate di anidride carbonica), ma si sono formate naturalmente grazie alla fermentazione alcolica e non sono state “liberate” come avviene con i vini fermi.

Original Source: Different Types of Wine by WineFolly

Su bianchi, rossi e rosati dedicheremo un approfondimento a parte, qui ci interessa soprattutto portare l’attenzione sul fatto che i metodi di produzione in vigna, la vinificazione in cantina e l’affinamento possono dar vita a vini completamente diversi (pensiamo ad un marsala o ad un prosecco).

Le variabili nel mondo del vino sono tantissime, ed è proprio questo che affascina e rende sempre diverso il mondo del vino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.