La guida alle migliori enoteche di Milano

SottoSotto [Recensione]

SottoSotto [Recensione]

Per noi
  • N. etichette
  • Originalità etichette
  • Competenza e disponibilità
  • Prezzi
  • Ambiente

SottoSotto o sottosopra, l’importante è bere bene

La parte finale di Paolo Sarpi è ormai un punto animatissimo per l’aperitivo serale. Ai locali già esistenti si aggiungi SottoSotto, un’enoteca con cucina aperta da pochi mesi.

Già il claim del locale “Cucina in cantina” ci predispone positivamente. Entrando, le decine di bottiglie posizionate ai lati confermano l’impressione. A destra tantissimi champagne (alcuni di marca, altri di piccoli produttori), a sinistra rossi e bianchi d’Italia e non solo.

Ma in tutto il locale le scaffalature presentano tante bottiglie e sono solo una parte. Nella parte superiore, una cantina climatizzata contiene le restanti etichette.

Il locale non è grande, ma ben disposto a dare una sensazione di intimità. A piano terra il bancone con qualche sgabello e una decina di tavolini.

Nel soppalco un tavolo da 10 persone, perfetto per comitive o per condividerlo con altri appassionati.

La proposta all’aperitivo prevede poco più di una decina di vini al calice, ma è possibile scegliere anche la bottiglia intera tra le centinaia disponibili (anche per l’asporto a prezzo scontato).

Ottima la pratica di far assaggiare prima il vino.

In accompagnamento piccoli piattini, ma di buona soddisfazione. I mini burger molto piacevoli ed a prezzo estremamente onesto. Ma SottoSotto è anche ristorante, quindi se volete fermarvi a cena troverete delle proposte interessanti.

I ragazzi al banco ed al servizio, sono professionali, competenti e non è difficile scambiare due parole sulla cucina o sui vini in mescita.
In definitiva un posto che ci è piaciuto, dove si sente il piacere per il vino.

SottoSotto
via Albertini angolo via Paolo Sarpi 53 – Milano – Tel.  0291767160
Martedì chiuso – Aperti gli altri giorni dalle 10.00 alle 02.00
Pagina Facebook

 

Dai il tuo voto a questa enoteca

Inserisci il tuo voto