• Consigliate,  Enoteche vendita,  Stazione Centrale, Bicocca,  Tutte,  Wine Bar - Enoteche al calice

    Champagne Socialist [Recensione]

    Bere vino naturale, per moda o per passione? Parliamo prima di tutto dal nome: “Champagne Socialist“, che non vuole indicare un’enoteca dedicata allo champagne a prezzi ridotti, ma piuttosto prendersi (e prendere) un po’ in giro l’atteggiamento “radical chic” che spesso circonda il mondo del vino. Per farlo, il lancio del locale avvenuto a luglio 2016 è stato oggetto di una bella campagna di comunicazione, che si è conclusa con l’apertura del locale…senza l’insegna. Insegna che in realtà poi appare un po’ ovunque, con la A bordata (quasi uguale a quella di anarchia) che diventa marchio sui calici e sull’etichetta del vino direttamente commercializzato. Siamo in Porta Venezia, una di…

  • Consigliate,  Enoteche con piccola cucina,  Enoteche vendita,  Romana, Vittoria, Forlanini,  Tutte,  Wine Bar - Enoteche al calice

    Vertical

    Aggiornamento recensione Vertical ad agosto 2016. Siamo in zona Monte Nero, con  una percentuale di locali che si avvicina quasi ai Navigli. Le vetrine danno su Viale Lazio, con un bel marciapiedi che permette anche di godersi il calice fumandosi una sigaretta. All’interno i colori forti ed orientati al classico arancione, bordeaux e legno non possono non far pensare ad un’enoteca. Il banco, rinnovato a inizio estate 2016 è diventato molto più grande e domani una parte dell’enoteca, permettendo di sedersi (anche da soli) al bancone e chiacchierare con l’oste. Al Vertical è possibile sia bere un calice, che acquistare una bottiglia (anche se la selezione non è immensa), che…

  • Centro storico,  Consigliate,  Enoteche con piccola cucina,  Enoteche vendita,  Tutte,  Wine Bar - Enoteche al calice

    Excelsior Milano – Eat’s [Chiuso]

    Eat’s di Excelsior a Milano, bere e mangiare bene a due passi dal Duomo ATTENZIONE: l’enoteca ha cessato le attività Torniamo a parlare dopo qualche anno di Eat’s (eats) – Excelsior Milano, lo spazio food and wine che si affaccia su Corso Vittorio Emanuele. Insieme a SignorVino uno dei pochi posti in pieno centro dove bere buon vino senza svenarsi. Se infatti per quanto riguarda il vino di “fascia alta” sono presenti da anni ristoranti di alto livello a due passi dal Duomo che hanno carte vini assolutamente interessanti come Trussardi, Park Hyatt e Duomo21, più difficile trovare posti che coniugano qualità e prezzo. L’enoteca di Eat’s è parecchio imboscata. Da Corso Vittorio Emanuele, si gira in…

  • Consigliate,  Romana, Vittoria, Forlanini,  Tutte,  Wine Bar - Enoteche al calice

    Panificio Longoni – Panevino

    Panificio? Enoteca? Panevino! Cosa ci fa un panificio su un sito che si chiama enotecheamilano? Fosse un panificio normale in effetti sarebbe strano, ma parliamo del panificio di Davide Longoni, uno dei massimi esperti di pane in Italia, che ha unito passione e studi per il pane con una selezione di vini non banale, creando Panevino. Questo percorso l’ha portato anche nel mondo del vino, creando Panevino, ovvero l’aperitivo con il vino protagonista, nel panificio di via Tiraboschi (zona Porta Romana). Allo scopo si è ottenuto un piccolo e piacevole cortile a fianco del negozio, dove fare colazione al mattino e gustarsi un buon calice alla sera. La lista dei vini…

  • Consigliate,  Navigli, Barona, Lorenteggio,  Tutte,  Wine Bar - Enoteche al calice

    il Secco [Recensione]

    Sui Navigli abbondano i locali, ma lato vino non c’è una grandissima scelta, quindi ben venga una nuova enoteca. Se poi è tutta dedicata alle bollicine, le premesse ci sono tutte. Il Secco è piccolo, ma non piccolissimo. All’interno ci sono 3/4 tavoli e la possibilità di sedersi al bancone, ma è poi all’esterno che si ritrovano la maggior parte degli avventori. Anche perché l’esterno da direttamente sul Rita, uno dei migliori locali dei Navigli, quindi nei momenti di calca difficile capire chi sia cliente di uno o dell’altro. Quindi se vi piace la confusione piacevole di chi sorseggia vino o cocktail siete nel posto giusto, se cercate più tranquillità…

  • Consigliate,  Enoteche vendita,  Fiera, Gallaratese,  Tutte,  Wine Bar - Enoteche al calice

    Vinello a Milano [Recensione]

    Se a Milano dici Piazzale Gambara molti si ricorderanno un piazzale anonimo dedicato più che altro a fare da parcheggio alle auto. Qualche anno fa la piazza è stata completamente rifatta e dotata di un ampia zona pedonale, proprio dove spunta una delle uscite della metropolitana. E’ su questa piazza che troverete Vinello a Milano, piccola enoteca di sfuso e di mescita che si allarga con qualche tavolino nella piazza. L’ambiente interno, anche se in parte dedicata alla vendita dello sfuso, è molto curato, caldo e piacevole. Nella prima saletta con qualche tavolino, troverete anche i vini in mescita della giornata, con il prezzo al calice e bottiglia. Oltre ai vini in bottiglia…

  • Consigliate,  Enoteche con piccola cucina,  Enoteche vendita,  Navigli, Barona, Lorenteggio,  Tutte,  Wine Bar - Enoteche al calice

    Vinoir

    [ATTENZIONE!] DISPONIBILE UNA RECENSIONE PIU’ RECENTE Nuova visita da Vinoir, con aggiornamenti. Ripa di Porta Ticinese, qualche centinaio di metri dopo il ponte di via Valenza, si trasforma. Niente più locali uno attaccato all’altro, sembra quasi una via normale, ma che si affaccia sul Naviglio e che gode al massimo della sua quiete. Vinoir è un’enoteca aperta da qualche anno e la sua vetrina rispecchia questa parte di Naviglio lontana dalla confusione. Un posto dedicato a “Vini, libri, storie“. Un’enoteca diversa. Nata solo con la vendita di vini e libri, oggi è un sicuro approdo per un aperitivo di alto livello qualitativo. Non solo quindi un posto dove acquistare buon vino, ma…

  • Centro storico,  Consigliate,  Enoteche con piccola cucina,  Enoteche vendita,  Tutte,  Wine Bar - Enoteche al calice

    gran cru [Recensione]

    L’Enoteca Ronchi non ha bisogno di molte presentazioni. Enoteca storica di Milano con una delle cantine migliori per scelta, vastità e reperimento vecchie annate. L’unico problema è che essendo in un “sottoscala” non era il posto più adatto per la mescita dei vini. Il problema è stato risolto con gran cru, a due passi da Corso Magenta, in via Carducci. Un’unica vetrina, posizionata a pochi passi dallo storico Bar Magenta. Con il traffico potreste non notarla, ma sarebbe un vero peccato. L’interno non è grandissimo. Verrete subito accolti dal bancone, con dietro due bellissimi frigoriferi destinati alla conservazione dei vini spumanti e bianchi. Poi uno spazio dove proseguono gli sgabelli…

  • Consigliate,  Ristorante con cantina,  Romana, Vittoria, Forlanini,  Tutte

    Trippa

    La zona di Porta Romana, tra Muratori e Monte Nero è sempre più ricca di locali. Di recente apertura è arrivato Trippa, il ristorante che vede un’accoppiata di amici all’opera con il loro sogno: Pietro Caroli e Diego Rossi. Una trattoria moderna, dove la cucina di Diego predilige quei tagli di carne o materie prime “secondarie” (erbe di campo o pesci minori) che una volta erano molto presenti nella cucina popolare e poi sono quasi scomparse soppiantate da nuove materie prime di provenienza estera, ma anche solo per mancanza di cultura e conoscenza da parte di alcuni chef. Se quindi la vostra idea di trattoria è quello di un posto informale con cucina…

  • Consigliate,  Enoteche con piccola cucina,  Romana, Vittoria, Forlanini,  Tutte,  Wine Bar - Enoteche al calice

    La Cieca Pink

    ATTENZIONE: La Cieca Pink ha cambiato nome e gestione ed oggi si chiama “Vino”, leggi la recensione Cugina della “prima” La Cieca, la Pink ha una sua caratterizzazione e riconoscibilità, ma con alcuni punti in comune. Innanzitutto la stessa tipologia: enoteca di mescita (siamo sulle trenta etichette in mescita in continuo ricambio) con piccoli piatti in abbinamento, pochi posti a sedere (tranne per l’area sottostante dove si organizzano corsi di degustazioni e serate a tema) e tanto contatto con i ragazzi dietro il bancone. Stesso amore per i vini artigianali: piccoli produttori la maggior parte, magari sconosciuti ai più, ma molto amati dagli appassionati. Perché Pink? Per due ragioni: le socie sono tutte…