Comunicazione online

Comunicare il vino con Pinterest

Per anni a scuola abbiamo amato i libri di testo pieni di foto, usando poi la stessa battuta ” se quel libro non è pieno di foto non lo leggi” nei confronti di amici poco propensi a leggere.

Il “potere” delle immagini è sicuramente forte e non lo scopriamo oggi, ma dopo il mezzo fallimento di Google+, nessuno avrebbe scommesso su un nuovo social network, visto il predominio di Facebook.

Ed ecco spuntare Pinterest. Che cos’è e come funziona lo lascio spiegare meglio di me al buon Gianluca Diegoli.

Io ho cominciato ad usarlo ovviamente con una “bacheca” dedicata al vino, inserendo le mie foto che più mi piacciono e “ri-pinnando” quelle più interessanti che trovo in giro.

Il fatto che sia un sistema aperto e non chiuso come Facebook, permette di condividere i propri contenuti con il mondo intero e soprattutto di andare direttamente alla fonte con un semplice click.

E visto che diciamo sempre che online uno dei modi migliori per comunicare il vino sono le immagini, difficile non pensare ad un suo utilizzo in modo massivo per la propria comunicazione, soprattutto se sono un produttore di vino.

Un commento

  • roberto

    io me ne sono infatuato al momento, decisamente bello grazie alle sue doti fortemente visuali, poi per alcuni settori , come il vino ad esempio, lo trovo perfetto per comunicare emozioni.

    Se volete mi trovate su pinterest.com/cromobox

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.