Ecommerce

Perché compriamo o non compriamo via web?

Interessante workshop formativo a Smau 2009, Mercoledì 21 ottobre 2009, dal titolo “Perché compriamo o non compriamo via web? Gli elementi maggiormente impattanti sulla propensione all’acquisto online

L’Università degli Studi di Brescia con la collaborazione di  AICEL (Associazione italiana del commercio elettronico) sta sviluppando un modello statistico per l’individuazione delle variabili rilevanti nel processo decisionale di acquisto online. I risultati della ricerca verranno mostrati durante il workshop.

Una buona occasione per capirci qualcosa di più.

2 commenti

  • Lizzy

    Credo che uno dei motivi che scoraggiano gli acquisti sul web siano gli alti costi dei trasporti (corrieri, poste ecc.) e la loro pesante inaffidabilità…

    L.

  • max

    @lizzy
    per esperienza personale, l’inaffidabilità dei trasporti non l’ho quasi mai subita, ma magari sono un caso fortunato, anche se negli ultimi 5 anni penso di aver ricevuto da 60 a 100 spedizioni di vino. In 2 soli casi ho avuto dei problemi.
    Secondo me negli ultimi anni gli operatori hanno migliorato la selezione degli spedizionieri (per es. all’inizio ricevevo molto con SDA, negli ultimi 2 anni neanche uno)… e sono migliorati anche i tempi di consegna.

    Sul costo ti do ragione, se compro 20 euro di vino e ne devo aggiungere 10 di spedizione, ci penso un attimo. Ma se si puntasse a rendere conveniente un acquisto multiplo, tipo compri per 100 Euro, ti regalo la consegna, oppure acquista e ritira presso un pick&pay, la situazione sarebbe molto migliore.

    In Italia, pur essendo uno dei più grossi produttori, non esiste il sito di e-commerce vini di riferimento, che invece magari c’è per la moda (yoox), per la bigiotteria (gioie.it) o per l’editoria (bol.it). Magari tra qualche anno ci sarà… 🙂

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.