• Navigli, Barona, Lorenteggio,  Ristorante con cantina,  Tutte

    Al pont de ferr Ristorante

    Siamo sui Navigli, la zona a più alta concentrazione di locali per mangiare e bere. Vicino al ponte di ferro che passa tra Ripa di Porta Ticinese e l’Alzaia Naviglio Grande, troviamo questa osteria che riprende il nome milanese del ponte: Al pont de ferr. Passandoci a fianco velocemente potrebbe sembrare una delle tante osterie che si trovano sui Navigli, ma basterà notare qualche piatto in uscita dalla cucina o leggere il menù per rendersi conto che dal punto di vista culinario non proprio di osteria si tratta. Pluripremiato da molte guide (tra cui 1 stella Michelin) è quasi sempre pieno, quindi conviene prenotare. Il locale è classico da zona Navigli:…

  • Città studi, Lambrate, Ortica,  Enoteche vendita,  Tutte

    Radrizzani Drogheria Enoteca

    Dire Radrizzani a Milano, vuol dire da sempre una cosa sola: la storica drogheria in Viale Piave. Ai più che ci passano davanti potrà sembrare un semplice piccolo supermercato, ma al suo interno si trova una fornitissima enoteca. Non aspettativi quindi l’ambiente modello “Peck”, la parte enoteca è semplicemente il proseguo della parte supermercato, e fa sempre un certo effetto passare dai detersivi allo scaffale dei Chateau francesi. Ma alla parte vino è dedicata l’area maggiore, tanto che avrete a disposizione spazio a sufficiente per guardare le etichette ed un comodo bancone per le degustazioni che si organizzano con regolarità nella giornata di sabato. Le referenze non sono poche, sicuramente…

  • Cessata attivita',  Enoteche con piccola cucina,  Enoteche vendita,  Romana, Vittoria, Forlanini,  Tutte,  Wine Bar - Enoteche al calice

    Maestro Martino [chiuso]

    ATTENZIONE: il locale ha chiuso Molti a Milano si ricorderanno il Comptoir de France, un negozio di vini e specialità francesi che era un punto di riferimento per chi era alla ricerca di prodotti d’oltralpe. Uso il passato, perché ha chiuso e al suo posto, aperto da meno di un mese, è arrivato Maestro Martino. Nome curioso che almeno nell’arredamento dell’enoteca non ha stravolto l’impianto originario. Cambia però il tipo di enoteca, se Comptoir de France era soprattutto vendita e saltuariamente degustazione, Maestro Martino nasce proprio come enoteca con degustazione. Quindi ampio spazio ai tavolini per sedersi ed ampie formule di aperitivo per degustare. Mantenuto invece la scelta gastronomica, ma stavolta su…

  • Enoteche vendita,  Navigli, Barona, Lorenteggio,  Tutte

    La bottega del vinaiolo

    Prendi due ragazzi giovani, Andrea e Guido, e la passione per il vino. Ma non per quello delle aste milionarie o delle serate vip, ma quello delle feste con gli amici, delle grigliate in compagnia. E così nasce l’idea di un posto dove riuscire a proporre buon vino sfuso con una selezione di vini in bottiglia e di specialità gastronomiche di piccole/medie produzioni. Siamo da “La bottega del vinaiolo”, aperta da poco più di un anno. Avete letto bene “vinaiolo“,  termine pochissimo usato per indicare il “vinaio“, colui che vende vino. Due vetrine,  e poco spazio all’interno, occupato da una parte dalle botti di vino sfuso (quasi una decina di…

  • Ristorante con cantina,  Romana, Vittoria, Forlanini,  Tutte

    Pastamadre

    Se partissimo dal nome, probabilmente questo locale dovrebbe c’entrare poco con il vino. Ma se vi capiterà in mano la carta vini capirete perché è di diritto presente su questo sito. Ma andiamo con ordine. Pastamadre ha aperto da pochi mesi, a due passi dall’arco di Porta Romana. Si definisce “laboratorio e ristoro”  e considerando gli orari di apertura: dalle 8 alle 24 e le specialità: Ristorante, Pasticceria e Caffetteria, difficile dargli torto. Il locale è molto luminoso, informale e quasi spoglio. Ma alcuni particolari, rendono il tutto più caldo. Dal soffitto alle scritte sulle vetrine ad altri piccoli particolari Noi l’abbiamo testato a cena, dove un menù non ampissimo, ma…

  • Consigliate,  Enoteche con piccola cucina,  Romana, Vittoria, Forlanini,  Tutte,  Wine Bar - Enoteche al calice

    Il Cavallante [Recensione]

    Un’enoteca che da molti anni è un punto fisso per gli appassionati di vino milanese è Il Cavallante. Anche nei giorni feriali è facile trovarla piena e nel periodo estivo non è raro che anche la zona adiacente sia piena di persone con un calice di vino tra le mani. Situata a due passi dall’arco di Porta Romana, non è proprio riconoscibilissima, perché non esiste insegna, ma le ampie vetrate sull’interno difficilmente possono far sbagliare. L’ambiente nonostante sia giocato sui toni scuri (le scaffalature delle bottiglie sono in metallo scuro) risulta caldo ed accogliente, sia per un uso non forzato delle luci, sia per le centinaia di bottiglie che corredano…

  • Enoteche vendita,  Navigli, Barona, Lorenteggio,  Tutte

    El vinatt – Pasetti

    1964. A pochi passi dalla trafficata via Lorenteggio nasce l’enoteca EL VINATT. Anni in cui l’enoteca era vista come una bottega iper-specializzata e che in questa zona di Milano, doveva sembrare ancor più innovativa. Da quell’anno possiamo dire che nulla o quasi è cambiato. Già la vetrina e l’insegna parlano di decenni di presenza senza grandi cambiamenti. Il disordine in vetrina, le cassette e le lavagnette all’esterno rendono l’idea di un luogo vissuto dal quartiere. In periodo natalizio la piccola enoteca è pienissima, ed i proprietari, anche senza nessun segno distintivo, si riconoscono velocemente, perché nonostante il marasma, individuano subito il nuovo arrivato e sono prontissimi a servirlo. L’enoteca all’interno…

  • Garibaldi, Isola, Niguarda,  Tutte,  Wine Bar - Enoteche al calice

    Cantine Isola

    Le Cantine Isola sono un’istituzione a Milano. Attivi con la stessa gestione da vent’anni (ma il locale fu fondato più di un secolo fa), sono uno di quei punti di ritrovo sempre di “moda”. Perlomeno tra gli appassionati di vino. E da poco più di un anno, con l’introduzione in via Paolo Sarpi dell’ isola pedonale, si riesce anche a sfruttare il dehor esterno, veramente necessario. Infatti certe sere, l’eccesso di popolarità non permette di godersi appieno i grandi vini che si potrebbero degustare. E’ quindi assolutamente consigliato passarci nei giorni meno frequentati. Ma torniamo all’enoteca, piccola, con un solo tavolino in fondo, ma con gli scaffali pieni di bottiglie…